SIXXI

XX CENTURY STRUCTURAL ENGINEERING: THE ITALIAN CONTRIBUTION
ERC Advanced Grant 2011

PI: SERGIO PORETTI

PROJECT
TEAM
SIXXI LECTURES
SIXXI SEMINARS
SIXXI NEWS
SIXXIonary
PUBLICATIONS
SCIENTIFIC BOARD
SIXXI ACTIVITY
SIXXI LINKS
WORK WITH US!
SIXXIdata

zorzi
SILVANO ZORZI

a cura di Irene Blandino

Silvano Zorzi nasce a Padova il 2 luglio 1921 e vive a Treviso, dove compie studi classici, fino al 1939, quando si iscrive ai corsi della facoltà di Ingegneria di Padova e lì si trasferisce. Nel 1943, in seguito all'armistizio dell'8 settembre, fu costretto a riparare in Svizzera, dove potè frequentare le lezioni nel campo universitario dell'École Polytécnique a Losanna, laurendosi nel 1945 in Ingegneria delle costruzioni; nello stesso anno in Ingegneria idraulica presso la facoltà di Ingegneria dell’Università di Padova. L’anno seguente collabora con il prof. Gustavo Colonnetti a Torino nel Centro studi sugli stati di coazione elastici del CNR, e tra il 1947 e il 1950 lavora come progettista prima presso la Società Mantelli di Venezia e poi nello studio dell’ingegner Pietro Vecellio di Milano. Tra i primi a impiegare la recente tecnica del cemento armato precompresso, nel 1950 è titolare di uno studio professionale e nel 1961 fonda la società IN.CO. (Ingegneri Consulenti) che avrà uffici a Milano, Venezia e Roma, progettando in Italia e all'estero. Nel 1962 è membro della commissione per il cemento armato precompresso della Fip (Fédération Internationale de la Précontrainte, Parigi). in seguito (1964) è membro del consiglio direttivo dell’Aicap (Associazione italiana cemento armato e precompresso, già Anicap) e l’anno seguente entra a far parte dell’Oice (Associazione delle organizzazioni di ingegneria e consulenza tecnico-economica). Tra il 1966 e il 1971 Zorzi è consigliere segretario dell’Aica (Associazione italiana cemento armato), e nel 1978 riceve la medaglia della Fip, in occasione dell’ottavo congresso mondiale svoltosi a Londra, quale riconoscimento della sua attività di progettista. Dal 1979 al 1987 è vicepresidente dell’Aicap. Silvano Zorzi muore a Milano nel 1994. (bozza)




OPERE

opere maggiori


1957-59 -->Ponte sul Po per l'Autostrada del Sole presso Mortizza (SCHEDA)

1958-59 -->Viadotti per l'Autostrada del Sole a Barberino di Mugello (FI)(SCHEDA)

1958-59 -->Rivestimento in lastre sottili del canale di derivazione dell'impianto idroelettrico di Pontecorvo (FR) (SCHEDA)

1960-64 -->Sopraelevate dei viali Renato Serra e Monte Ceneri (SCHEDA)

1963 -->Passerella della cementeria della Società Italcementi a Rezzato-Mazzano (BS) (SCHEDA)

1968-1969 -->Ponte sul fiume Tagliamento tra Pinzano e Radogna

1968-1972 -->Viadotto sulla fiumara dello Sfalassà per l'Autostrada Salerno-Reggio Calabria a Bagnara Calabra (RC) (SCHEDA)

1970-1974 -->Viadotto dei Parchi per la tangenziale Est a Milano (SCHEDA)

1972 -->Viadotti prefabbricati per l'autostrada A19 Palermo-Catania (SCHEDA)

1972 -->Viadotto Fichera per l'autostrada A19 Palermo-Catania (SCHEDA)

1976-77 -->Viadotti Xirbi-La Spia-S. Giuliano, per la strada a scorrimento veloce Porto Empedocle-Agrigento-Caltanissetta (SCHEDA)



opere minori

1965-70 -->Nuovo Molo VII nel porto di Trieste

Fotografie Archivio Enrico Farsura

Bibliografia
-S. Zorzi, Elementi in cemento armato precompresso prefabbricati in stabilimento, estratto da "Realizzazioni italiane in cemento armato precompresso - V Congresso Internazionale Precompresso (FIP) Parigi 1966";
-S. Zorzi, Molo VII nel bacino E. F. Duca d'Aosta del porto di Trieste, estratto da "L'industria delle costruzioni", gennaio 1978;


1970-75 -->Viadotto Capodichino per la tangenziale Est-ovest di Napoli

Fotografie Archivio IN.CO. Milano (Stefano Violetta)

Bibliografia
-L. Lonardo, S. Procaccia, S. Zorzi, Il viadotto Capodichino a Napoli, in "L'Industria Italiana del Cemento" n. 7, 1977, pp. 41-53;

1973-76 -->Stadio comunale di Udine

Fotografie Archivio IN.CO. Milano (Stefano Violetta)

1976-80 -->Terzo ponte di terraferma a Lagos, Nigeria

Fotografie Archivio IN.CO. Milano (Stefano Violetta)

1977-81 -->Viadotti Pontebba e Pietratagliata per la S.S. 13 Pontebbana
1981-85 -->Viadotto sul Cellina per la variante 251 Val Cellina -Val di Zoldo
1982-83 -->Viadotto per la nuova strada di accesso alla miniera di Petralia Soprana (PA)
1986-87 -->Ponte Sud sul torrente Parma a Parma
1986-88 -->Ponte sul fiume Tagliamento a Bevazzana (UD)

BREVETTI

1956 --> Brevetto italiano n. 551770 dal titolo "Perfezionamenti al sistema di precompressione longitudinale nei procedimenti per la pavimentazione in cemento armato precompresso di piste e strade" depositato il 7 aprile 1956

1956 --> Brevetto italiano n. 559073 dal titolo "Procedimento per il rivestimento o pavimentazione di canali con lastre sottili prefabbricate in cemento armato precompresso" depositato il 14 settembre 1956

1957 --> Brevetto italiano n. 570630 dal titolo "Strutture metalliche caratterizzate da regimi di sollecitazioni preventivi" (co-autore M. Ferrari) depositato l'11 aprile 1957

1958 --> Brevetto italiano n. 585928 dal titolo "Dispositivo per l'ancoraggio automatico e amovibile d'armature per strutture cementizie precompresse" (co-autori G. Gerbore e F. Malinverni) depositato il 15 marzo 1958



BIBLIOGRAFIA

Scritti di:

-S. Zorzi, Ponte in cemento armato precompresso sul piano inclinato dell'impianto del Mucone, in "Giornale del Genio Civile" fasc. 4, aprile 1951, pp. 297-301;

-S. Zorzi, Vantaggi della pretensione dei cavi effettuata gradualmente, estratto da "Giornate del cemento armato precompresso" , ANICAP, Edizioni del Giornale del Genio Civile, Roma, 1956, pp. 97-100;

-S. Zorzi, G. Gilardelli, Il ponte sul Po a Piacenza, in "Autostrade" n. 1, gennaio 1959, pp. 19-26;

-S. Zorzi, Il primo esempio di strada sopraelevata in Milano, in "Industria Italiana del Cemento" n. 3, 1961, pp. 135-140;

-S. Zorzi, Tappeti tenaci in cemento precompresso per rivestimento di argini e di canali, in "L'Industria Italiana del Cemento" n. 4, 1962, pp. 175-188;

-S. Zorzi, Passerella della nuova cementeria della Società Italcementi a Rezzato-Mazzano, eseguita mediante impiego di cemento bianco, in "L'Industria Italiana del Cemento" n. 3, 1965, pp. 161-168;

-S. Zorzi, Ponti italiani a sbalzo: Nervi - Sori - Veilino, estratto da "Costruzioni in cemento armato - Studi e Rendiconti", vol. 4, 1967;

-S. Zorzi, Strutture prefabbricate o calcestruzzo monolitico?, estratto da "L'Industria Italiana del Cemento", Anno XXXVIII, maggio 1968;

-G. Boaga, G. Bologna, S. Zorzi, Strade sopraelevate in cemento armato, AITEC, Roma, 1968;

-L. Lonardo, S. Procaccia, S. Zorzi, Il viadotto sulla fiumara dello Sfalassà: una poderosa opera d'ingegneria, in "L'Industria delle Costruzioni" n. 33, 1973, pp. 4-34;

-S. Procaccia, S. Zorzi, Il viadotto Sfalassà, estratto da "Acciaio" n. 2, 1974;

-F. De Miranda, P. Gallo, V. Nascè, F. Vignudelli, S. Zorzi, Le costruzioni metalliche nella meccanizzazione dei cantieri, in "Costruzioni Metalliche" n. 1, 1977, pp. 1-15;
-G. Grasselli, S. Zorzi, Viadotto sul torrente Gorsexio per l'autostrada Voltri-Alessandria, in "L'Industria Italiana del Cemento" n. 4, 1978, pp. 214-219;

-C. Cestelli Guidi, U. Finsterwalder, S. Zorzi, Proposta di un ponte subacqueo per l'attraversamento dello Stretto di Messina, Stampagraf, Roma, 13 novembre 1978;

-S. Zorzi, Ponti a travata realizzati con centine autovaranti, in "L'Industria Italiana del Cemento" n. 11, 1980, pp. 949-974;
-S. Zorzi, Opere e progetti italiani del dopoguerra, in "Casabella" n. 469, 1981, pp. 44-46;

-S. Zorzi, Silvano Zorzi: ponti e viadotti, catalogo della mostra a cura di Licisco Magagnato (Verona, Museo di Castelvecchio gennaio-febbraio 1981), Roma, De Luca, 1981;

-S. Zorzi, Un nuovo viadotto, in "Casabella" n. 490, 1983, pp. 2-11;


Scritti su:

-G. R., Completata l'ultima campata del ponte sul Po, in "Autostrade" n. 3, marzo 1959, pp. 45-46;

L. Sala, Un notevole gruppo di opere in calcestruzzo precompresso per l'Autostrada del Sole, in "Autostrade" n. 8, agosto 1959, pp. 27-40

G. Mainoli,I viadotti del V e VI Lotto della zona di Firenze, in "Autostrade" n. 8, agosto 1959, pp. 41-48

-AA. VV., Realizzazioni italiane in cemento armato precompresso, IV Congresso Internazionale del Precompresso (FIP), Roma-Napoli, 1962, AITEC, Roma, 1962;

-D. Vanoni, Applicazione del Cemento Armato Precompresso sull'Autostrada del Sole con particolare riferimento al tratto Milano - Firenze, in "L'Industria Italiana del Cemento" n. 5, 1962, pp. 279-300;

-E. F. Radogna, Il primo Corso di cultura sul cemento armato precompresso tenuto presso l'Università di Roma, in "L'Industria Italiana del Cemento" n. 12, 1962, pp. 755-758;

-L'autoroute du Soleil va traverser l'Arno sur un double pont jumelé de 40 m de haut, estratto da "Études routières" n. 9, 1963;

-AA. VV., Realizzazioni italiane in cemento armato precompresso 1962-1966", V Congresso Internazionale del Precompresso (FIP), Parigi, 1966, AITEC, Roma, 1966;

-AA. VV., Realizzazioni italiane in cemento armato precompresso 1966-1970", VI Congresso Internazionale del Precompresso (FIP), Praga, 1970, AITEC, Roma, 1970;

-A. Ferrari, Tangenziale est Milano, in "Casabella" n. 364, 1972, pp. 44-45;

-C. Goretti, La prefabbricazione di travi-soletta in cemento armato precompresso per impalcati dei viadotti dell'autostrada Palermo - Catania, estratto de "L'Industria Italiana del Cemento", Anno XLII, marzo 1972;

-AA. VV., Realizzazioni italiane in cemento armato precompresso 1970-1974", VII Congresso Internazionale del Precompresso (FIP), New York, 1974, AITEC, Roma, 1974;

-G. Valpiani, Dal cantiere di Voltri, in "La Betoniera" giugno-luglio 1975, pp. 2-3;

-Viadotto Gorsexio: un capolavoro della CMC, in "La Betoniera" luglio-agosto 1977, pp. 5, 10;

-AA. VV., Realizzazioni italiane in cemento armato precompresso 1974-1978, VIII Congresso Internazionale del Precompresso (FIP), Londra, 1978, AITEC, Roma, 1978;

-Voltri: l'autostrada dei trafori, in "La Betoniera" novembre-dicembre 1978, pp. 5-6;

-AA. VV., Realizzazioni italiane in cemento armato precompresso 1978-1982, IX Congresso Internazionale del Precompresso (FIP), Stoccolma, 1982, AITEC, Roma, 1978;

-S. Procaccia, R. Fonte, Il viadotto sulla Fiumara dello Sfalassà: sostituzione degli apparecchi d'appoggio della campata metallica, in "L'industria delle costruzioni" n. 213-214, 1989, pp. 54-59;

-S. Casucci, S. Lincetto, Silvano Zorzi e i suoi ponti, Collegio degli ingegneri di Padova, Padova, 1995;

-A. Villa (a cura di), Silvano Zorzi : ingegnere 1950-1990, Electa, Milano, 1995;

-E. Mantese, Silvano Zorzi. Paesaggi della ragione, in "Firenze Architettura" n. 1-2, 2005, pp. 92-99;


Bibliografia generale:

- Le Strade (1955-72)